You are here: Home -  Scarpe Hogan Bimbo critica che implicano i vATLs nella

Scarpe Hogan Bimbo critica che implicano i vATLs nella

Scarpe Hogan Bimbo

Numerose ricerche hanno sostenuto l'esistenza di una rete specializzata faccia-elaborazione che è distinta dalle zone di elaborazione visiva utilizzati per il riconoscimento generale dell'oggetto. La maggior parte di questo lavoro è stato volto a caratterizzare le proprietà di risposta della zona fusiforme faccia (FFA) e la zona del viso occipitale (OFA), che insieme si pensa di costituire la rete centrale delle aree del cervello responsabili per l'identificazione facciale. Anche se maturati prove hanno dimostrato che i cerotti faccia-selettivi nei anteriore ventrale lobi temporali (vATLs) sono interconnessi con la FFA e OFA, e che svolgono un ruolo nell'identificazione del viso, il contributo relativo di queste aree del cervello al cuore faccia di elaborazione rete è rimasta inarticolato. Qui passiamo in rassegna una recente ricerca critica che implicano i vATLs nella percezione dei volti e della memoria. Proponiamo che i modelli attuali di trattamento viso dovrebbero essere rivisti in modo che le ventrali lobi temporali anteriori servono un ruolo centrale nella rete faccia elaborazione visiva. Ipotizziamo che un sistema gerarchicamente organizzato di aree di lavorazione del viso si estende bilateralmente dal circonvoluzioni occipitali inferiori ai vATLs, con le rappresentazioni del viso diventa sempre più complesso e astratto dalla caratteristiche percettive di basso livello che si muovono in avanti lungo questa rete. Le zone del viso temporali anteriori possono servire come il vertice di questa gerarchia, istanziare le fasi finali del riconoscimento facciale. Si sostengono inoltre che le zone del viso temporali anteriori sono ideali per servire da interfaccia tra la percezione e la memoria faccia faccia, che collega rappresentazioni percettive di identità Hogan Interactive 2014 individuale con particolare persona conoscenza semantica. Scarpe Hogan Bimbo
0 Commenti


Parlare la vostra mente